Consigli per il viaggio

COSA METTERE NELLA VALIGIA DEI BAMBINI

Sicuramente tanti giochini e libri.Se hanno ancora il pannolino io consiglio di portarne giusto un pacco e poi comprarli sul posto per non appesantire la valigia.Come vestiti per loro porto sempre misto estivo e invernale per affrontare qualsiasi clima! Portate sempre anche un k-way o un ombrellino piccolo.Ricordate anche le medicine principali .

SE IL BAMBINO HA LA FEBBRE PIMA DI PARTIRE

images 20.59.08.jpg

Niente panico,è un classico !Mio figlio il giorno prima di partire aveva 37.8 e qui il dilemma..non partire era impossibile visto il viaggio negli USA che ci aspettava e quindi ben lontani da casa..Ho subito valutato gli altri sintomi e non ne aveva,ho sentito anche la pediatra e mi ha consigliato di vedere come andava la notte e decidere che medicine dargli.Il mattino di partire fortunatamente non aveva nulla però nel bagaglio a mano mi sono portata tachiprina e termometro .Mi è capitato anche in Giappone che gli venisse la stomatite ed è stato difficile riuscire a trovare nelle farmacie un gel per le afte(molta attenzione all’igiene delle mani soprattutto se girate metropolitane).Quindi se non sta proprio male male con febbrone si può partire comunque monitorando il bambino e chiamando sempre il pediatra,in altre situazioni con sintomi gravi è meglio rimandare e rinunciare al viaggio(fare sempre assicurazione sull’annullamento del viaggio) o comunque comprare un antibiotico sotto consiglio del medico.Principalmente le medicine per bambini che dovete avere dietro sono tachiprina,nurofen e spray nasali.In piu io porto sempre gocce per orecchie,occhi,e le perette visto che si stitichizza sempre in vacanza !

DURANTE IL VIAGGIO

Per affrontare un viaggio lungo,specialmente con bambini,occorre molta pazienza anzitutto,ma è importante scegliere la compagnia aerea giusta senza spendere una cifra.Io personalmente mi sono trovata bene con Lufthansa:ho trovato il personale molto disponibile e gentile durante il viaggio ,spesso passavano per dare acqua,snack,caffè e ai bambini è stato dato subito un libretto da colorare.pexels-photo-1079034.jpeg

Fortunatamente in questi viaggi a lungo raggio,il più delle volte ogni sedile è dotato di Ipad che per i bambini è miracoloso in quanto hanno passato il tempo a guardare cartoni,film e usare giochi.Per fortuna tra l’Ipad,le dormite e i pasti le ore passano.Altre compagnie aeree che mi sento di consigliare sono la Swiss e Ana(compagnia giapponese).Non benissimo con American Airlines in quanto gli aerei sono datati  senza stimoli per bambini ne adulti infatti non c’erano ipad.Insomma gia il viaggio in aereo è una parte del viaggio dove ti immagini gia di essere arrivata e il tempo passa tra musica,libri e riviste.Pregustatevi la vacanza e immaginate le esperienze che vi aspettano!!

Annunci