Il sogno americano

31403984_10212235330573623_292600535440162816_n.jpgCome non considerare la route 66 un mito da raggiungere,l’emblema della libertà.Percorrere questa strada ,come in generale le strade americane,è un’esperienza indimenticabile,il sogno più ambito di un viaggiatore.

Le strade sono infinite e spesso capita di trovarsi davanti una carreggiata di chilometri e chilometri senza nulla intorno,solo deserti,sterpaglie e qualche fattoria ogni tanto.

 

 

31326888_10212235339773853_8624002418620760064_n.jpg

 

Un pò di inquietudine ammetto che si prova percorrendo tanta strada senza incontrare persone o auto e senza avere neanche il segnale del telefono,ma il paesaggio mozzafiato e il senso di infinito che esso trasmette ripaga di tutto.31394862_10212235363814454_6303360837595693056_n.jpg

Si possono decidere vari percorsi e tour partendo dalla costa occidentale proseguendo per l’interno o viceversa.Il mio primo viaggio negli Usa avrei voluto prenotarlo con un tour organizzato ma una scelta più sbagliata non avrei potuto farla.Dietro consiglio dell’agente di viaggio che ha seguito la prenotazione,ci siamo convinti a viaggiare in solitaria noleggiando un’auto per godere appieno del viaggio.Infatti poter percorrere l’Arizona in auto non ha nulla a che vedere con un bus pieno di persone sconosciute.

Chiudete gli occhi e immaginate di essere al volante di un Suv della Chevrolet,finestrini spalancati,radio sintonizzata sulle stazioni locali di musica country-blues e vedete davanti una lunga gettata di cemento di cui riuscite a vedere a malapena l’orizzonte in mezzo a tanta terra.Il cielo completamente azzurro e intorno tanto silenzio quasi inverosimile,ogni tanto si incontra un classico tir americano mentre passa sull’asfalto bollente,auto di  viaggiatori carichi di bagagli e comitive di Harley.talvolta si incontrano aree dove poter fare gasolio o semplicemente mangiare per poter ripartire carichi di energie verso la meta.DSC_2938.JPG

Descriverlo a parole non è sufficiente per rendere l’idea della sensazione di libertà ma bisogna viverla.L’arizona  e la California sono mondi da scoprire,dalla Death Valley,arso e selvaggio,la Monument Valley ricca di storia dei nativi americani,il parco del Grand Canyon fino ai paesi fantasma della Route 66 dove il tempo si è fermato al 1950.Qui è d’obbigo una sosta in cittadine ancora ben conservate come Kingman,Seligman o Williams dove potersi fermare in bar o caffetterie in stile vintage e poter ammirare da vicino le pompe di benzina e le insegne al neon.31363325_10212235364734477_4230675320660819968_n.jpg

E’ un viaggio perfetto per chi cerca la solitudine per ritrovare sè stessi o per cercare un contatto diretto con una parte del pianeta poco popolato lontano dalla confusione.

 

 

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...