Vai al contenuto
Annunci

Andalusia

Sono strata in Andalusia in gita scolastica una settimana in terza superiore con volo diretto Ryanair da Milano Bergamo ,fu una bella esperienza perchè ero sola senza genitori ma anche per i posti bellissimi che ho visto.Il periodo era maggio e faceva gia abbastanza caldo ma un clima molto mite.Abbiamo soggiornato a Siviglia e fatto visita una giornata alla splendida Granada.La maggior parte delle strade dell’Andalusia, ovvero l’Autovia, sono strade ampie (a due o tre corsie), ben tenute e gratuite.

etirviaggi.it-Copertina-820x545

COSA MANGIARE?

La cucina Andalusa è molto ricca e variegata. La maggior parte dei locali propone le famose Tapas, ovvero degli stuzzichini o piattini con assaggi di varie specialità.Molti locali servono una tapas gratuita con ogni bevanda ordinata. Tra le bevande tipiche troviamo il vino, la cerveza (birra), cava (spumante) e poi il Tinto de Verano (vino dell’estate, leggero e fresco, fruttato e piacevole). A Granada abbondano locali etnici e vegetariani, kebab e locali dove bere the orientale e a Siviglia decine di locali dove poter scegliere tra tanti tipi di  paella serviti sulla piastra.

Le città da vedere sono molte tra Cordoba,Malaga ecc..ma racconterò solo Granada e Siviglia che sono le città dove ho soggiornato.

GRANADA

L’atmosfera che si respira a Granada è completamente differente da quella delle altre città: si respira aria di mediorientale, di africa . Infatti ci sono numerosi locali di kebab, il grande bazar dell’Albaycin (un mercato di negozietti in stile bazar), i numerosi artisti di strada che colorano le mani delle ragazze e i locali di tè verde del centro.granada-day-trip-from.jpg

Proprio il quartiere dell’Albaycin si caratterizza per le sue numerose botteghe di oggetti etnici e per le tantissime sale da the. lavorare-a-granada.jpgTanti vicoli e stradine nel verde caratterizzano la città che finiscono in tante piazzette dove fermarsi in qualche bar.

Se salite al Belvedere San Nicholas, sulla collina di fronte alla Alhambra, sarà una strada lunga e ripida, ma una a volta arrivati in cima la vista sulla fortezza è davvero spettacolare. Nella piazza del belvedere troverete turisti e artisti di strada, mentre nella via sottostante bar e ristoranti . Se andate a Granada, non potete perdevi la visita all’Alhambra. L’Alhambra è un grande complesso di edifici e di giardini arroccati sulla collina della città,il simbolo della città e della sua ricca storia. Insieme ai giardini del Generalife e all’Albaicín è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. All’interno delle alte e rosse mura della fortezza si ergono i meravigliosi e decorati palazzi degli emiri arabi. Oltre al Palacio Nazaries e all’Alcazaba, si trovano anche il Palacio de Carlos V, l’Iglesia de Santa Maria de la Alhambra, molti giardini, alberghi, ristoranti e negozi di souvenir.

SIVIGLIA

Siviglia è il capoluogo e la più grande città dell’Andalusia ma soprattutto è l’anima della Regione . Gli abitanti sono molti cordiali e aperti,le strade sono sempre affollate specie nei locali.Al mattino i negozi aprono intorno alle dieci ma sono aperti anche fino alle ventuno,infatti cenano molto tardi.Le loro passioni principali sono le tapas, il vino, la birra, le corride, il flamenco, la movida e le feste. l’atmosfera a Siviglia è magica ogni sera, la gente è allegra e rilassata, ama divertirsi e trascorrere la notte nei numerosi locali della città. visitare-Siviglia-in-3-giorni.jpgSituata sulle rive del fiume Guadalquivir, Siviglia ha un ricco patrimonio architettonico arabo tra cui il minareto della Giralda, con numerosi edifici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, e quartieri dal profondo sapore popolare come Triana e La Macarena. Il suo patrimonio architettonico include la Casa de Pilatos, la Torre del Oro, il Palazzo Alcázar, il Palazzo Comunale, l’Archivio delle Indie, il Museo delle Belle Arti, conventi, pievi e palazzi.

I PATIOS

Molte vecchie case degli antichi borghi possiedono spazi esterni con corti, cortili o androni dove spesso, per la poca luce solare che vi filtra, predomina l’ombra. Nei vicoli di Siviglia ne trovate tantissimi di questi piccoli cortili cosi rilassanti e belli da vedere con tanti fiori di tutte le varietà.In Andalusia  si sente la forte impronta araba che fu dominata infatti da loro fino al 1492.L’origine dei patios è islamica e avevano la funzione di ricevere gli ospiti, per questo motivo sono cosi ben tenuti,inoltre sono strutturati per creare ventilazione .42174880.jpgLe piante sono di numerose varietà alcune anche esotiche in grado di sopportare il caldo.Sono molto ben curati e non si può resistere dal fargli delle foto.È molto comune che nei “patios” ci siano anche pozzi o fontane, indispensabili per irrigare i numerosissimi vasi (macetas) di gerani, bougainvillea e altri colorati fiori primaverili.Tutti i visitatori rimangono affascinati dai fantastici fiori, dai colori e dalla cura di questi luoghi.

 

 

piante-in-vaso-nel-patio-andaluso-siviglia-spagna-bg0cp4.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Renge Kyo

La legge mistica scardinata dai più profani angoli del mondo

XL - family holidays

La prima guida alle vacanze per famiglie XL!

Il Pikaciccio

Ricette di viaggio, cucina e vita di due pazzi scatenati

Con i libri in paradiso

I libri servono a capire e a capirsi

SOGNA VIAGGIA AMA

L' essenza dello spirito dell'uomo sta nelle nuove esperienze

sonopessimi

Mobbing e bossing: due mali di oggi

bortoround

puoi usare questo blog semplicemente come album fotografico, facendo scorrere le immagini verso il basso; puoi leggere i diversi post cliccando su "more" in fondo alla fotografia, o anche accontentarti di far partire il videoclip al fine del post; e infine dai post di commento ai videoclip puoi risalire al diario di viaggio 2014, cliccando sui link contenuti in ogni post,.

Ti va un caffè?

Un "salotto " dove poter leggere dei miei viaggi, di ciò che amo fare e di buon cibo... sorseggiando un buon caffè di cui non posso fare a meno!

RossoGiappone

ART AND CULTURE

Aspassoperlemilia

Alla scoperta delle ricchezze del nostro territorio e non solo...

Viaggiare, vivere, amare

Un blog di viaggi, di miei viaggi... senza troppe pretese

Checked - In

Racconti e pensieri di una girovaga sognatrice alla scoperta del mondo e di se stessa

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

мαяϲο ναѕѕєℓℓι'ѕ ϐℓοg Ꮠяοм 2⃣0⃣0⃣6⃣ – ροωєяє∂ ϐγ ѕαϐιиα , єℓℓγγϰнα , ℓυ∂ονιϲα ϲαяαмιѕ , αℓєϰιѕ gнι∂οиι , αииα gυαяяαια, ℓαυяα Ꮠοяgια, ϲαяℓο gοяι, gιυѕγ ϐяєѕϲιαиιиι♥ ∂ο∂ιϲєѕιмο αииο ♥

COSE DI BERGAMO

Il blog che consiglia 101 cose da fare a Bergamo e provincia almeno una volta nella vita.

Living London Way

Cambia la tua vita con un click

45 giorni, un progetto

Want to write? Just write!

il vento sulla pelle

Guarda come soffia....ascoltalo!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: